Blog

Vivere in Irlanda – La guida per trasferirsi e lavorare in Irlanda

Guida per vivere in Irlanda

Abbiamo creato questa pratica guida gratuita online per fornire informazioni utili se stai decidendo di vivere in Irlanda. Troverai consigli e indicazioni su come trovare casa; costo della vita; stipendi e tasse; trasporti; sistema sanitario e scolastico e molto altro.

 

Alloggio

Se paghi l’affitto a un proprietario per l’uso di un alloggio o di una proprietà, sei un inquilino.

I tuoi diritti e le tue responsabilità legali derivano dalla legge proprietario / inquilino e da qualsiasi contratto scritto o verbale tra te e il proprietario.

La legislazione principale che disciplina questi diritti e obblighi è stabilita nel Landlord and Tenants Acts 1967-1994 http://www.irishstatutebook.ie/1994/en/act/pub/0020/index.html

e nella Residential Tenancies Act 2004 ( pdf) http://oireachtas.ie/documents/bills28/acts/2004/a2704.pdf.

I prezzi degli alloggi in affitto variano a seconda della parte dell’Irlanda che desideri noleggiare.

Dublino è il posto più costoso in Irlanda per affittare un alloggio.

Alloggio –  Gli affitti a Dublino al mese (arredato)

 

Appartamento 1 camera da 700 €
Appartamento 2 camere da 1.100 €
Appartamento 3 camere da 1.300 €

 

 

Servizi di utilità Per ulteriori informazioni sugli appartamenti e sulle case in Irlanda, contattare il Dipartimento per l’alloggio, la pianificazione, la comunità e il governo locale: www.housing.gov.ie

Le società responsabili della fornitura di gas, elettricità, acqua e servizi telefonici sono elencate di seguito:

GAS: Irish Gas Board (‘Bord Gais Eireann’) http://www.bordgais.ie/corporate/index.jsp

Elettricità: Electricity Supply Board (ESB) http://www.esb.ie/main/home/index.jsp

Telefono: Eircom http://www.eircom.net/

Acqua: Irish Water: https://www.water.ie/

 

Costo della vita

Il costo della vita in Irlanda è diminuito dalla recessione del 2008, tuttavia è ancora uno dei più alti in Europa. Nel 2007 l’Irlanda era uno dei paesi più costosi dell’Eurozona in cui vivere. Secondo il Mercer’s Worldwide Cost of Living Survey 2008, Dublino è stata la 16a città più cara del mondo e l’ottava più costosa d’Europa. Nel 2016, Dublino si posiziona in classifica, dal 49 ° al 47 °, per un terzo anno consecutivo. I costi degli alloggi in affitto per espatriati un driver chiave, in quanto la domanda continua a superare l’offerta.

Se pensi di trasferirti in Irlanda, consulta l’elenco di seguito che elenca il costo approssimativo per i beni di prima necessità a Dublino.

Qualche esempio:

Affitto (centro città di Dublino) al mese per camera € 400 – 1400

Affitto; Co. Dublin – Periferia al mese per camera: – € 350 – 1200

Biglietto settimanale Bus / LUAS € 40,00

Pasto di tre portate € 25,00- € 50,00

Pagnotta di pane 1,80 €

Latte da 2 litri: € 1,89

Succo d’arancia 1 litro: € 2,00

Uova mezza dozzina € 1,89

Cheddar di formaggio (250 g): € 2,50

Salsa di pasta: € 2,20

Corn flakes: € 2,70

McDonalds Quarter Pounder Meal: € 6,40

Pinta di Guinness: € 5,00

Benzina (per litro): € 1,45

 

Stipendi e Salari

Ai sensi del National Minimum Wage Act 2000

http://www.irishstatutebook.ie/2000/en/act/pub/0005/index.html

la maggior parte dei dipendenti in Irlanda ha diritto a un salario minimo. Dal 1 ° gennaio 2017 il salario minimo è di € 9,25 all’ora. Il tasso minimo di retribuzione cambia di volta in volta. I dettagli delle aliquote minime attuali sono sempre disponibili presso il servizio clienti per le relazioni sul posto di lavoro del dipartimento per l’impiego, l’impresa e l’innovazione. Per ulteriori informazioni, visitare www.workplacerelations.ie

Ci sono alcune eccezioni a coloro che hanno diritto a ricevere il salario minimo nazionale. La legislazione non si applica a una persona occupata da un parente stretto (ad esempio, un coniuge o un genitore) né si applica a quelli in apprendistato statutario. Inoltre, a dipendenti come i giovani sotto i 18 anni e ai tirocinanti viene garantito un tasso ridotto o sub-minimo del salario minimo nazionale.

A partire da gennaio 2017 le tariffe sub-minime per i giovani sono le seguenti:

• Un dipendente che ha meno di 18 anni ha diritto a € 6,48 € all’ora (questo è il 70% del salario minimo)
• Un dipendente che si trova nel primo anno di impiego dall’età di 18 anni ha diritto a €€ 7,40 all’ora (80% del salario minimo)
• Un dipendente che si trova nel secondo anno di lavoro dalla data della prima occupazione oltre i 18 anni ha diritto a €€ 8,33 all’ora (90% del salario minimo)
Le percentuali minime per i dipendenti di età superiore a 18 anni e che seguono un corso di formazione strutturata o studio diretto autorizzato o approvato dal datore di lavoro sono le seguenti:

Primo un terzo del corso di formazione € 6,94 EUR all’ora (75% del salario minimo nazionale)
Secondo un terzo del corso di formazione € 7,40 € all’ora (80% del salario minimo nazionale)
Finale un terzo del corso di formazione €€ 8,33 all’ora (90% del salario minimo nazionale)
Alcuni settori dell’industria, tra cui agricoltura, ristorazione, pulizia dei contratti, parrucchiere, hotel, commercio al dettaglio, industria della sicurezza e costruzioni sono coperti da accordi / ordini giuridicamente vincolanti (ERO – Regolamentazione del lavoro, REA – Contratti di lavoro registrati che fissano i tassi minimi di retribuzione , che può essere superiore al salario minimo nazionale.

Per verificare l’elenco completo degli impieghi attualmente coperti da questi Accordi / Ordini, contattare il Dipartimento per l’occupazione, l’impresa e l’innovazione

I dipendenti hanno il diritto legale di ricevere una busta paga con ogni pagamento degli stipendi. Questa busta paga dovrebbe indicare: salario lordo, natura e importo di ciascuna detrazione e retribuzione netta. Reclami relativi a retribuzioni o detrazioni possono essere inoltrati alla Commissione per le relazioni lavorative. Un modulo di reclamo online è disponibile su workplacerelations.ie

 

Come trovare un lavoro in Irlanda

Prima di decidere di vivere in Irlanda dovresti prima guardare alle opportunità di lavoro irlandesi e cercare consigli e informazioni prima della partenza dai consulenti di Eures nel tuo paese. Puoi contattarli presso il tuo ufficio di servizio pubblico locale (vedi anche il sito web EURES www.eures.europa.eu). All’arrivo, uno dei tuoi primi punti di contatto per l’assistenza nella ricerca di lavoro e altre informazioni sull’Irlanda dovrebbe essere un consulente EURES irlandese o il tuo ufficio Intreo locale (si prega di notare che potrebbe essere richiesto un numero PPS per ottenere uno dei servizi offerti da Intreo). Si prega di visitare www.euresireland.ie per ulteriori informazioni sulla ricerca di lavoro in Irlanda.

I cittadini dello SEE hanno libero accesso ai servizi del servizio di collocamento irlandese. I dettagli delle offerte di lavoro in Irlanda sono accessibili tramite qualsiasi ufficio dei servizi per l’impiego / ufficio Intreo e / o il sito di Jobs Ireland www.jobsireland.ie

Le agenzie di reclutamento privato non possono addebitare ai richiedenti lavoro il servizio di base per la registrazione nei loro database. Tutte le agenzie devono essere autorizzate dal Dipartimento per l’impiego, l’impresa e l’innovazione. Un elenco di agenzie di lavoro con licenza è disponibile presso la sezione Licenze dell’Agenzia per l’impiego del Dipartimento. Per ulteriori informazioni, accedere a http://www.workplacerelations.ie/en/

Le agenzie private sono anche elencate nella sezione “Agenzie per il lavoro” nella rubrica telefonica Golden Pages www.goldenpages.ie e presso l’Associazione delle Agenzie, la Federazione nazionale delle reclutazioni www.nrf.ie

 

Offerte per lavorare in Irlanda

Cerca sul nostro sito le ultime offerte per italiani in Irlanda

Offerte Lavoro in Irlanda

 

Redditi e tassazione

Informazioni dettagliate su tasse e sgravi fiscali in Irlanda sono disponibili sul sito web di Revenue Commissioners: www.revenue.ie
Di seguito puoi trovare alcuni esempi delle tasse più comuni in Irlanda:
Imposta sul reddito
Il tuo nuovo datore di lavoro deve detrarre le tasse dalla tua retribuzione con il sistema PAYE. Per assicurarti che la tua tassa sia gestita correttamente sin dall’inizio e che il tuo datore di lavoro detrai la giusta quantità di tasse dalla tua paga dovresti fare due cose:

Dai al tuo datore di lavoro il tuo numero PPS (numero di servizio pubblico personale). Lui / lei poi lascerà l’ufficio delle imposte sapere che hai iniziato a lavorare.
Richiedere un certificato di crediti d’imposta compilando il modulo 12A (Richiesta di un certificato di crediti d’imposta e limite di frequenza standard) e inviandolo all’ufficio delle imposte. Chiedi al tuo datore di lavoro un modulo 12A. Il tuo datore di lavoro ti dirà a quale ufficio delle imposte dovrebbe essere inviato il modulo compilato 12A. Se il tuo datore di lavoro non ha un modulo 12A, puoi ottenerne uno da qualsiasi ufficio delle imposte o telefono Lo Call 1890 306706. Idealmente, dovresti fare tutto questo non appena accetti un’offerta di lavoro – anche se è solo parziale- occupazione del tempo o delle vacanze. Questo darà al tuo datore di lavoro e all’ufficio delle imposte il tempo di sistemare le cose prima del tuo primo giorno di paga.
Cosa succede dopo?
Ci sono indennità fiscali personali concesse ai singoli da un sistema di crediti fiscali http://www.revenue.ie/en/tax/it/credits/index.html.
L’ufficio delle imposte ti invierà un certificato di crediti d’imposta e un punto limite di frequenza standard, che stabilisce in dettaglio l’ammontare dei crediti d’imposta spettanti a te. L’ufficio delle imposte invierà inoltre al proprio datore di lavoro un Certificato di crediti fiscali e un Cut-Off Rate Standard che mostra l’importo totale dei crediti d’imposta.

Quando inizi a pagare le imposte sul reddito?
Normalmente inizierai a pagare le tasse dal tuo primo giorno di paga. L’importo della tassa che paghi dipende dal tuo livello di retribuzione e dall’ammontare dei tuoi crediti d’imposta.

 

Equilibrio

La carica sociale universale (USC)
La Commissione Sociale Universale è una tassa applicata sul reddito lordo prima di qualsiasi contributo previdenziale o PRSI. Paghi la USC se il tuo reddito lordo è superiore a € 13.000 all’anno. Una volta che il tuo reddito supera questo limite, pagherai la relativa tariffa di USC su tutte le tue entrate.

Imposta sul valore aggiunto (IVA) http://www.revenue.ie/en/tax/vat/index.html è una tassa sulle spese dei consumatori. Viene aggiunto al prezzo della maggior parte dei beni e servizi. L’aliquota normale dell’IVA in Irlanda è del 23%, sebbene vi siano alcune eccezioni.

Le accise http://www.revenue.ie/en/tax/excise/index.html sono imposte prelevate su beni di consumo come alcol e sigarette.

La tassa motore è una tassa obbligatoria su tutti i veicoli. Un disco di tassa sui motori viene emesso per 3, 6 o 12 mesi e la tariffa viene calcolata in base alle dimensioni del motore o alle emissioni di CO2. Le aliquote fiscali possono essere visualizzate sul sito web del Ministero dell’ambiente, della Comunità e del governo locale: http://www.environ.ie/en/LocalGovernment/MotorTax/

L’imposta sull’acquisizione di capitale http://www.revenue.ie/en/tax/cat/index.html è pagata dal destinatario di un regalo o eredità. Non si applica ai regali o all’eredità tra i coniugi.

La tassa di proprietà locale (LPT) http://www.revenue.ie/en/tax/lpt/index.html addebitata su tutti gli immobili residenziali nello Stato è entrata in vigore a partire dal 1 ° luglio 2013.

Ulteriori informazioni:
Revenue Commissioners
9/15 Upper O’Connell Street
Dublino 1
Telefono: (01) 414 9700/9777
Sito Web: www.revenue.ie

 

Trasporti

I servizi di autobus pubblici in Irlanda sono autorizzati e regolamentati dal Ministero dei trasporti, del turismo e dello sport. Vi è una serie di servizi di trasporto pubblico di autobus in Irlanda (sia privati ​​che di proprietà statale) che offrono servizi su una serie di percorsi. Coras Iompair Éireann (CIE) è una società statale che gestisce il maggior volume di servizi a livello nazionale. I viaggi gratuiti su autobus statali e servizi ferroviari sono disponibili per tutti coloro che vivono stabilmente in Irlanda di età pari o superiore a 66 anni.

Bus Éireann
Bus Éireann www.buseireann.ie offre vari servizi di autobus su una rete di percorsi in tutta l’Irlanda. Gestisce servizi di autobus interurbani e fornisce servizi di pendolari per le principali città.

Dublin Bus
Dublin Bus offre servizi di autobus all’interno della città di Dublino e da e verso le aree circostanti. Questi servizi includono i servizi di autobus urbani, Railink, collegamenti School, Airlink, Nitelink e DART feeder bus. Dublin Bus opera servizi tra il centro di Dublino e l’aeroporto di Dublino. Questi servizi passano attraverso Busáras, Connolly Rail Station e Heuston Rail Station.

Iarnród Éireann
Iarnród Éireann www.irishrail.ie, una società controllata da una società di proprietà statale, Coras Iompair Éireann (CIÉ), è responsabile della gestione dei servizi ferroviari in Irlanda. Iarnród Éireann rientra nelle competenze del Dipartimento dei trasporti. La compagnia gestisce servizi ferroviari passeggeri a livello nazionale e fornisce servizi ferroviari per pendolari, tra cui il servizio DART a Dublino e il servizio Arrow da Dublino a Kildare.

DART e LUAS
Il DART www.dart.ie (Dublin Area Rapid Transport) corre lungo la costa orientale dell’Irlanda da Malahide nella contea di Dublino a Greystones nella contea di Wicklow. Altro servizio ferroviario è Luas www.luas.ie. Per maggiori informazioni su percorsi, fermate, orari e prezzi consultare il sito web.



Sistema sanitario

Se sei cittadino UE / SEE o svizzero e stai viaggiando o soggiornando in Irlanda, hai diritto a ricevere gratuitamente la manutenzione e il trattamento in letti pubblici presso l’Health Service Executive (HSE) e gli ospedali volontari in caso di malattia o incidente.

La tessera europea di assicurazione malattia (EHIC) facilita l’accesso alle cure mediche in modo rapido e semplice. È la prova che fai parte di un regime di assicurazione sanitaria gestito da un altro stato nell’UE / SEE o in Svizzera.

Anche i servizi ambulatoriali negli ospedali pubblici sono gratuiti, ma alcune persone potrebbero dover pagare una tassa iniziale se non sono state indirizzate da un medico (medico generico GP). Se sei in un ospedale privato o in un letto privato in un ospedale pubblico, devi pagare sia per la manutenzione che per il trattamento. Se hai un’assicurazione sanitaria privata, potrebbe coprire alcuni o tutti i costi.

Per informazioni complete sui servizi ospedalieri in Irlanda, consultare il sito Web Citizens Information www.citizensinformation.ie.

Incidente ed emergenza / incidente

La maggior parte degli ospedali generali e alcuni ospedali specializzati hanno reparti di incidenti, emergenze o incidenti che i pazienti possono frequentare senza essere indirizzati da un medico di famiglia. Se si partecipa senza un riferimento GP, è possibile che venga addebitato. Tuttavia, se si deve tornare per ulteriori visite in relazione alla stessa malattia o incidente, non è necessario pagare di nuovo l’addebito.

Assistenza sanitaria gratuita – schede mediche

Una carta medica emessa dal Health Service Executive (HSE) www.hse.ie in Irlanda consente al portatore di ricevere determinati servizi sanitari gratuitamente. Se il reddito è inferiore a un certo livello, potresti aver diritto all’assistenza sanitaria gratuita (una carta medica). Questo può essere verificato presso l’ufficio esecutivo del Servizio Sanitario locale. Se ti viene rilasciata una tessera sanitaria, la carta normalmente coprirà te e il tuo coniuge dipendente e figlio a carico. Dettagli del tuo ufficio di servizi sanitari locali www.hse.ie.

Dal 1 ° luglio 2015, i bambini di età inferiore ai 6 anni hanno diritto a visite gratuite a un medico generico che partecipa al programma.

Oltre alle visite GP gratuite, la carta copre valutazioni specifiche a 2 e 5 anni e cura i bambini con asma.

È possibile richiedere questo a: https://www.pcrsonline.ie/portal/free-gp-care-web/pub

Assicurazione sanitaria privata

Esistono numerosi fornitori di assicurazione sanitaria privata in Irlanda.

Compagnie di assicurazione sanitaria privata:

VHI Healthcare: www.vhi.ie
Laya Healthcare: www.layahealthcare.ie
Salute AVIVA: www.avivahealth.ie

 

Sistema educativo

Il sistema di istruzione irlandese è costituito da scuole primarie, seconde, terze e superiori. L’istruzione è obbligatoria per i bambini in Irlanda dai 6 ai 16 anni o fino a quando gli studenti hanno completato tre anni di istruzione di secondo livello. La maggior parte dei bambini in Irlanda inizia la scuola all’età di 4 anni. L’educazione finanziata dallo stato è disponibile a tutti i livelli, a meno che tu non scelga di mandare tuo figlio in un istituto privato.

L’istruzione prescolare è di solito fornita da strutture o fornitori di assistenza all’infanzia finanziati privatamente. Alcune iniziative pre-scolastiche focalizzate sui bambini a rischio sono finanziate dal Dipartimento per l’Istruzione e le Abilità. La normativa sulla frequenza scolastica richiede che i bambini siano a scuola (o ricevano un’istruzione) dall’età di 6 anni. In pratica, quasi tutti i bambini di 5 anni e circa la metà dei bambini di 4 anni frequentano effettivamente le scuole primarie.

Lo Stato paga una quota di capitazione alle sale da gioco partecipanti e ai servizi di asilo nido. In cambio, forniscono un servizio pre-scolastico gratuito a tutti i bambini di età superiore ai 3 anni e di età non superiore ai 5 anni e mezzo (Schema per la prima infanzia e l’educazione (ECCE)). In generale, la fornitura ammonta a 3 ore al giorno, 5 giorni alla settimana per un certo numero di settimane per i bambini iscritti alle scuole di gioco partecipanti.

Istruzione primaria (di primo livello)
I bambini non devono frequentare la scuola fino all’età di sei anni, ma è normale che i bambini inizino la scuola il settembre successivo al loro quarto compleanno. I bambini di quattro anni e di cinque anni sono iscritti alle classi dell’infanzia junior o senior. Le scuole primarie sono generalmente di proprietà privata di comunità religiose (o consigli di amministrazione) ma sono finanziate dallo Stato.

Istruzione di secondo livello
L’istruzione di secondo livello è fornita da diversi tipi di scuole post-primarie. Cioè scuole secondarie, professionali, comunitarie e complete. L’istruzione di secondo livello consiste in un ciclo junior triennale seguito da un ciclo senior biennale o triennale a seconda che venga effettuato un anno di transizione facoltativo a seguito dell’esame di Junior Certificate. Gli studenti iniziano generalmente il ciclo junior all’età di 12 anni. Il certificato Junior viene acquisito dopo tre anni.

Istruzione di terzo livello
L’istruzione di terzo livello è composta da una serie di settori. Il settore universitario, il settore tecnologico e le scuole di istruzione sono sostanzialmente finanziati dallo Stato. Inoltre ci sono un certo numero di college privati ​​indipendenti. Ci sono sette università e sono autonome e autonome. Offrono corsi di laurea a livello di bachelor, master e dottorato. Il settore tecnologico comprende istituti di tecnologia che forniscono programmi di istruzione e formazione in settori quali economia, scienze, ingegneria, linguistica e musica a certificati, diplomi e livelli di laurea. Il Dipartimento dell’istruzione e delle competenze ha la responsabilità generale del settore. Ci sono cinque college di educazione. Questi sono specializzati nella formazione per insegnanti di primo livello. Offrono un diploma di laurea triennale e un diploma post-laurea di 18 mesi.

Ulteriore ed educazione degli adulti
L’istruzione superiore comprende l’istruzione e la formazione che si svolgono dopo la scuola di secondo livello, ma che non fa parte del sistema di terzo livello. Comprende programmi come corsi di Post-Leaving Certificate; il programma sulle opportunità di formazione professionale, programmi in Youthreach per i giovani che abbandonano prematuramente la scuola; altra alfabetizzazione e istruzione di base; e programmi per adulti serali autofinanziati nelle scuole di secondo livello.

Per ulteriori informazioni sulla visita del sistema educativo irlandese: http://www.citizensinformation.ie/en/education/

 

Vita culturale e sociale

L’Irlanda ha due lingue ufficiali: il gaelico irlandese e l’inglese.
Il giorno di San Patrizio (17 marzo) è la giornata nazionale ufficiale dell’Irlanda. È una festa nazionale e le parate dei festival si tengono in città e paesi in tutto il paese.
Il paesaggio irlandese ha molti luoghi di bellezza naturale e significato storico, che hanno influenzato la natura artistica, culturale e letteraria della sua gente per migliaia di anni. Il sito Web Heritage Ireland www.heritageireland.ie è stato progettato per farvi conoscere alcune delle numerose e ricche attrazioni del patrimonio irlandese.

La musica è una parte intrinseca della cultura irlandese dalle tradizionali canzoni e ballate irlandesi in passato ai nostri musicisti moderni di fama mondiale come U2, Van Morrison e The Corrs. Il ballo è sempre stato parte della cultura irlandese e la danza tradizionale è stata rivoluzionata dal successo di Riverdance Il pub è tradizionalmente il luogo privilegiato per socializzare e “andare a fare una pinta” è un passatempo nazionale “. Ci sono oltre 10.000 pub in Irlanda, molti dei quali offrono musica tradizionale e moderna dal vivo e pub-grub (cibo). Tutti i pub e i ristoranti in Irlanda sono ora zone senza fumo.

Il football gaelico, lo hurling e il camogie sono molto popolari, gli sport tradizionali in esclusiva per l’Irlanda e le comunità irlandesi all’estero. Pesca, vela, corse di cavalli, tiro a segno, windsurf, passeggiate in collina sono tutti sport ben supportati e riconosciuti.

Moneta
La Repubblica d’Irlanda è uno stato membro dell’euro zona. L’unità di valuta è l’euro

Vivere in Irlanda – La guida per trasferirsi e lavorare in Irlanda
5 (100%) 1 vote
Scrivere articoli e guide richiede molto impegno. Aiutaci a condividere questo post: a te non costa nulla, per noi è importante!

Partecipa alla Discussione

x

Lavoroineuropa.it

Rimani aggiornato con Offerte di lavoro in Europa